Energia e mobilità

Avviso importante a tutti i Comuni sui contributi dl Crescita

Le attestazioni per l’erogazione della prima quota di contributo (Allegato 2 da linkare), rese dai Comuni ai sensi dell’art.5 comma 1 del Decreto Direttoriale MISE/DGIAI del 10.07.2019, devono rigorosamente essere conformi a quanto indicato nelle “Istruzioni per la compilazione dell’attestazione”, rese disponibili sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, nella pagina illustrativa delle modalità di accesso a tale contributo e sul sito dell’Anci. Tali attestazioni non costituiscono una manifestazione di interesse dei beneficiari, ma la richiesta dell’anticipazione del contributo, e devono essere trasmesse solo nel momento in cui sono stati avviati i lavori o successivamente a tale circostanza (anche dal 31 ottobre in poi).
In particolare, al riguardo, si invitano i Comuni a prestare particolare attenzione ai seguenti punti di tali Istruzioni:
• punto 2) “Codice Unico di Progetto”. Identifica il progetto, punto a) dello schema di attestazione, deve essere generato tramite la selezione di uno dei quattro modelli (Template) indicati per tipologia di intervento prevalente previsti;
• punto 4) “Data di inizio dell’esecuzione dei lavori”. E’ la data di aggiudicazione definitiva dell’appalto. Tale data deve essere precedente o contestuale alla data di invio dell’attestazione e, comunque, non successiva a quella del 31 ottobre 2019.

Infine:
• in nessun caso l’importo indicato nell’attestazione per l’erogazione – Allegato 2 quale “costo dell’opera da realizzare” può essere superiore al costo totale del progetto indicato nella generazione del C.U.P.

I Comuni che avessero già provveduto a trasmettere l’attestazione in data antecedente l’avvio dei lavori è necessario che trasmettano nuovamente l’attestazione correttamente compilata con la data effettiva di avvio lavori e il costo intervento definitivo. Tale trasmissione può avvenire contestualmente o successivamente (quindi anche dal 1 novembre in poi) la data di avvio.
Resta valido quanto altro precisato nelle “Istruzioni per la compilazione dell’attestazione”.

Sono disponibili al fine di agevolare l’utilizzo corretto delle risorse da parte dei comuni e seguenti materiali:

mini guida operativa elaborata da Anci
faq e linee guida allo schema di attestazione allegato 2 del decreto 10 luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *