L’Area segue le tematiche inerenti le riforme istituzionali ed il riordino della
Governance locale.
L’Area segue, in particolare, le tematiche relative alle politiche di promozione e divalorizzazione dei Piccoli Comuni, svolgendo attività di supporto specifico in particolare in materia di Unioni di Comuni, Gestioni associate e politiche per la Montagna e fusioni.
L’Area, inoltre, esercita una funzione trasversale di front office e di orientamento delle diverse istanze provenienti dal territorio, fornendo indicazioni e fungendo da raccordo con le altre Aree, Dipartimenti e Uffici Anci competenti per materia;
possono essere effettuati specifici approfondimenti su tematiche non rientranti nelle competenze già previste in sede Anci.
L’Area promuove e coordina ogni iniziativa utile per la fidelizzazione degli associati. All’interno dell’Area sono svolte funzioni specifiche di studio ed elaborazione di politiche per la montagna e sono curati i rapporti con la Confederazione Europea dei Piccoli Comuni (CTME).
L’Area coordina tutte le attività relative all’applicazione della normativa in materia di ordinamento istituzionale. Promuove e realizza iniziative riguardanti le politiche istituzionali e supporta gli organi e i delegati politici nelle attività rientranti nelle materie di competenza.  Relativamente alle deleghe politiche rientranti nelle proprie competenze, l’Area fornisce supporto a: la Conferenza dei Consigli Comunali,  la Consulta Nazionale dei Piccoli Comuni, il Consulta Nazionale delle Unioni di Comuni e Gestioni Associate,  la Commissione per la Montagna.

Capo Area
Daniele Formiconi
0668009206
formiconi@anci.it

Dipartimento per le Aree montane
Daniele Formiconi (ad interim)
0668009206
formiconi@anci.it

Ufficio status degli amministratori e gestioni associate
Giusi Vitale
0668009235
vitale@anci.it