Cultura

SI PUO’ FARE! Come gli enti pubblici possono fare raccolta fondi per la cultura

L’Italia possiede uno straordinario patrimonio culturale ed artistico diffuso, larga parte del quale è di proprietà di enti pubblici. Le recenti normative in materia hanno introdotto importanti strumenti gestionali ed amministrativi di innovazione e facilitazione nel reperimento di risorse economiche e nel rapporto con soggetti privati e terzi rispetto alle Pubbliche Amministrazioni, in particolare Art Bonus e le Sponsorizzazioni culturali nel Codice dei Contatti pubblici. Le statistiche testimoniano tuttavia che solo il 10% del bilancio dei musei statali è coperto da entrate da privati [Fonte: elab. da CIVITA 2009] e che solo il 17% delle organizzazioni non profit fa fundraising in modo strutturato [Fonte: elab. da ISTAT 2016]. La recente crisi sanitaria, inoltre, ha drammaticamente evidenziato come i bilanci delle istituzioni culturali abbiano pesantemente risentito del lockdown [Fonte: Sole24Ore – 13.04.2020], poiché si è esaurita la principale fonte di sostentamento di queste realtà, ossia lo sbigliettamento, e ha evidenziato i rischi della scarsa diversificazione delle entrate (funding mix).
Proprio per questo motivo tre società specializzate nel fundraising in ambito culturale, Patrimonio Cultura, Scuola di Fundraising di Roma e Terzofilo, in collaborazione con ANCI e ALES (Società responsabile del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus per conto del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo), propongono due webinar gratuiti destinati proprio agli Enti Pubblici per approfondire la conoscenza di questi strumenti e del fundraising in generale.
L’8 luglio dalle 10 alle 12 si approfondirà Art Bonus, con un’introduzione a cura di Carolina Botti, direttore di ALES e gli interventi di Riccardo Tovaglieri (Patrimonio Cultura) e Marianna Martinoni (Terzofilo).
Il 15 luglio, sempre dalle 10 alle 12 si parlerà invece di sponsorizzazioni, con un’introduzione di Vincenzo Santoro, Responsabile Dipartimento Cultura e Turismo di ANCI e gli interventi di Niccolò Contrino (Patrimonio Cultura) e Massimo Coen Cagli (Scuola di Fundraising di Roma).
L’intervento in forma di webinar vuole trasferire le competenze, le tecniche e le esperienze maturate da professionisti del fundraising in ambito culturale, fornendo alcuni spunti di aggiornamento e alcune best practice nell’applicazione di questi strumenti, nonché un momento di ascolto e consulenza-a-sportello nel question time conclusivo di ogni webinar.
I webinar sono gratuiti con iscrizione obbligatoria ai seguenti link
per mercoledì 8 luglio: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_mNkAZGQQR1aai2JH8etGkg
per mercoledì 15 luglio: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_V2zAmiwUQkCMV7iSWqP7sw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *