Rifiuti

Prorogata al 18 febbraio trasmissione ad ARERA di dati ed informazioni sulla qualità del servizio

L’ARERA, in considerazione delle richieste pervenute e della novità delle disposizioni contenute nella determinazione 4/2019 – DRIF, proroga al 18 febbraio 2020 i termini, precedentemente fissati al 30 gennaio come da nota IFEL del 20 gennaio u.s., per adempiere agli obblighi di trasmissione dei dati e delle informazioni inerenti alla qualità del servizio gestione tariffe e rapporti con gli utenti secondo quanto riportato nel box di istruzioni reperibile al seguente link: https://www.arera.it/it/comunicati/20/200128.htm
Si ricorda che sono tenuti alla compilazione della raccolta i soggetti che al 31 dicembre 2018 gestivano unicamente l’attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti. Il tema riguarda principalmente i Comuni in quanto gestori dell’entrata, in particolare Tari, inizialmente non compresi nell’obbligo.

Articolo presente in: