Piccoli Comuni

Meeting Ctme, Schafer (DStGB): “Pari condizioni di vita per arginare populismo anti Ue xenofobia”

“Servono pari condizioni di vita su tutto il territorio. A Bruxelles spesso si pensa ai Comuni come se fossero solo grandi città mentre gran parte della popolazione europea vive nelle municipalità piccole. Per questo occorre rafforzare l’Europa partendo dal livello comunale affinché i piccoli Comuni siano importanti quanto Roma, Berlino o Bucarest”. Lo ha detto il sindaco di Bergkamen e vicepresidente dell’associazione piccoli Comuni tedesca (DStGB) Roland Schafer parlando al meeting organizzato in Anci tra i piccoli Comuni europei.
“Abbiamo sfide importanti da affrontare – ha aggiunto Schafer – come quella dei cambiamenti climatici o dell’immigrazione o della congestione da traffico. Sono tutti problemi che ricadono sulle municipalità e solo una visione d’insieme può provare a risolvere. Inoltre c’è il crescente populismo xenofobo e antieuropeo che in Germania si sta facendo sentire sempre di più, soprattutto nella Germania Est. Contro questi pifferai magici – ha concluso Schafer – serve opporre unità e programmazione al fine di ridare ricchezza e centralità ai piccoli territori e quindi forza a tutta l’Unione”.