Salute

Per l’Obesity day il Comune di Montesano lancia “Tutti insieme per una merenda sana tra i banchi”

In Italia è in sovrappeso oltre 1 persona su 3, obesa 1 su 10, diabetica più di 1 su 20. L’Obesity Day, Campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione dell’Obesità e del sovrappeso, promossa dall’ADI (Associazione Italiana di Diatetica e Nutrizione Clinica) punta tutti gli anni a far conoscere la prevalenza, la gravità e i problemi correlati all’obesità per cambiare, attraverso piccoli gesti quotidiani, stili di vita e attuare concrete azioni di prevenzione.
“Tutti insieme per una merenda sana tra i banchi” è il titolo dell’iniziativa lanciata dal Comune di Montesano Sulla Marcellana che, in occasione proprio dell’Obesity day, ha distribuito ai bambini della scuola primaria di tutto il territorio, un “panierino” compostabile al 100% all’interno del quale i bambini hanno trovato una ricottina omogeneizzata colorata e addolcita da una marmellata, una mela e due frollini con farina di farro.  Una merenda Km 0.
“Si è cercato di garantire innanzitutto la territorialità nel rispetto della sicurezza del prodotto e della sua tracciabilità: l’educazione alimentare ad una sana merenda che non va tassata ma solo resa sana, bella e divertente, consumata in compagnia, come un gioco appunto tra i banchi.  Ma tante anche le speranze, come quella di potere, anche se con un piccolo gesto, contribuire allo stato di benessere dei nostri bambini”, ha sottolineato l’assessora all’istruzione Marzia Manilia.
Insieme al panierino è stato consegnato un piccolo manuale che riporta le dieci regole di una sana alimentazione italiana dell’Inran insieme al Ministero della salute, al fine di portare un messaggio a casa in ricordo di questa giornata.  L’iniziativa, in collaborazione con l’Istituto omnicomprensivo di Montesano è stata patrocinata dall’Anci e dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Albuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *