#ParoladiDelegato

Pella: “Contiamo su un Recovery plan che tenga conto delle giovani generazioni e del loro futuro”

“In questi anni ho avuto l’onore di rappresentare l’Anci come delegato politico in materie a me molto care”. Così Roberto Pella, sindaco di Valdengo e vice presidente Anci, la puntata di #Paroladidelegato dedicata a Sport, Politiche giovanili e salute.
“Tengo in particolar modo alla delega alla Salute, intesa come ruolo del Sindaco e della sua amministrazione nel pianificare la città in un’ottica di benessere e di qualità della vita di propri concittadini, una delega quest’ultima che si rivela ancor più centrale per il mandato di sindaco nel quadro dello scenario di ricostruzione post pandemico che ci aspetta, nell’organizzazione degli spazi pubblici fino alla campagna vaccinale di massa fino alla necessità di rendere le nostre città meno patogene. Attraverso il collegamento delle varie deleghe degli assessori possiamo determinare la rinascita di contesti urbani più equi, più accessibili e più armonici”.

“Sullo sport – prosegue Pella – vorrei ricordare le tante collaborazioni che abbiamo avviato in questi anni con il Coni, le Federazioni, gli enti di promozione sportiva, le Associazioni, con la visione di promuovere uno sport di cittadinanza, uno sport per tutti, accessibile a tutte le età e a tutte le abilità. Vorrei anche ricordare l’iniziativa Sport e salute, poi, sulla valorizzazione dei parchi e dei percorsi della salute o la grande stagione di recupero degli impianti sportivi che abbiamo potuto mettere in campo grazie all’ottima sinergia con l’Istituto del credito sportivo. Ben 2325 cantieri in tutto il Paese e ben 700 milioni di euro di finanziamenti erogati a tasso zero senza ancora considerare quanto fatto nel 2020”.
“Sulle politiche giovani, invece, ricordo che quando ho iniziato la mia attività in Anci la delega non era presente e noi l’abbiamo trasformata in ottimi risultati, non in ultimo la candidatura di oltre mille comuni sull’avviso per “Fermenti in Comune”, un’enorme crescita che testimonia la determinazione della nostra associazione di porre i giovani e le loro priorità al centro dello sviluppo del Paese e della costruzione del futuro dei territori. Contiamo su un Recovery Plan che tenga conto delle giovani generazioni e del loro futuro”, è l’auspicio con chiude il vice presidente Pella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *