Mobilità sostenibile

Prorogati al 21 ottobre i termini per partecipare alla nuova edizione del premio Urban Award

Anche quest’anno sarà assegnato il Premio “Urban Award” per l’anno 2019, premio per la mobilità dolce e sostenibile ideato da Ludovica Casellati, direttrice di Viaggi.com, in collaborazione con l’Associazione nazionale dei Comuni italiani (ANCI), con la Fondazione Iseni Y Nervi e con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.
E’ una occasione per tutti i Comuni di valorizzare le migliori iniziative sia progettuali inerenti infrastrutture e servizi sia di riorganizzazione e management della mobilità in ambito urbano e dei territori, che riescono ad incidere sulla qualità della vita della propria cittadinanza e stimolare lo sviluppo locale.
Obiettivo del premio è quindi sensibilizzare e far conoscere a tutti le buone pratiche ambientali ed i diversi e nuovi modelli più sostenibili e responsabili finalizzati alla promozione della mobilità sostenibile e alla valorizzazione delle iniziative non soltanto dedicate ai percorsi e alle infrastrutture pedonali e ciclabili del Comune, ma ai servizi e alle politiche più lungimiranti e integrate, che siano di sostegno alla domanda o all’offerta alternativa all’auto privata.
“La mobilità sostenibile è ormai elemento costante della pianificazione di tanti Comuni, anche di quelli più piccoli. Ora è necessario mettere in campo non solo le infrastrutture giuste ma anche attuare un cambiamento culturale attraverso una programmazione specifica e la connessione e il coinvolgimento di tutti i vettori coinvolti. Connettere e connettere con le bici è scelta vincente”. E’ quanto aveva sottolineato il presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio in occasione del suo intervento durante la conferenza stampa di presentazione di Urban Award.
I termini per poter partecipare scadono il 21 ottobre 2019. Qui il link all’application form (Regolamento 2019 in allegato).
La premiazione avverrà il 6 novembre 2019 nell’ambito di Eicma, Esposizione internazionale del ciclo e motociclo.
“Tutti i comuni stanno affrontando il tema della mobilità sostenibile – da parte sua il vicesegretario generale di Anci Nazionale Antonella Galdi – molte città si sono già attrezzate, altre si stanno sforzando attraverso la realizzazione delle necessarie infrastrutture. Anci è fortemente impegnata nella sensibilizzazione dei cittadini all’utilizzo delle due ruote informandoli ed aiutandoli a superare gli ostacoli come le paure o la fatiche della pedalata. Dobbiamo continuare – ha aggiunto – anche grazie alla stampa, a comunicare quanto sia importante una maggiore propensione a integrare trasporto sostenibile con micromobilità. In Italia è già partita la sperimentazione. E’ operativo un decreto approvato a fatica ma i nostri Comuni sono pronti a mettersi in gioco”.

 

Una risposta a “Prorogati al 21 ottobre i termini per partecipare alla nuova edizione del premio Urban Award”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *