Immigrazione

La squadra dei ragazzi del SIPROIMI di Trento vince la VI edizione del Progetto Rete!   

Per il secondo anno consecutivo è il progetto SIPROIMI  per MSNA di Trento a vincere la fase finale del  progetto Rete!,  disputata, presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI dell’Acqua Acetosa di Roma.
A contendersi il titolo del torneo di calcio rivolto ai minori stranieri non accompagnati  e ai  neomaggiorenni accolti nel SIPROMI, giunto alla sua sesta edizione, oltre a quello di Trento sono stati  i progetti  di Mazzarino,  squadra ormai veterana,  e l’esordiente  San Severino Lucano, piazzatesi rispettivamente al secondo e terzo posto.
Sono stati 570 i ragazzi provenienti da 10 regioni (Trentino Alto Adige, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Puglia, Molise, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia) che hanno partecipato, a partire da ottobre 2019, al progetto Rete! promosso dalla FIGC-  Settore Giovanile e Scolastico,  in collaborazione con il Ministero dell’Interno, l’ANCI e il Servizio Centrale, con  il sostegno di Eni e Puma.
Un anno molto impegnativo e  lo stop forzato a marzo a causa dell’emergenza sanitaria (solitamente la finale si gioca in giugno) non hanno fermato però  l’entusiasmo dei progetti, dei  ragazzi  e degli operatori SIPROIMI  che a partire da settembre hanno ripreso le attività,  in raccordo con  le FIGC territoriali.
Le 24 squadre  hanno disputato, osservando i protocolli  di sicurezza sanitaria ,  33 partite  che hanno condotto alle fase finale di ieri a Roma.  Trento, campione in carica, aveva superato Pistoia e Bologna, San Severino aveva vinto su  San Rufo (Campania) e Squillace (Calabria), mentre Mazzarino si è imposta nel girone siciliano.
Anche questa sesta edizione dunque si conclude con grande successo e soddisfazione di tutti i ragazzi, operatori e tecnici FIGC. A sei anni dall’esordio, il bilancio vede quasi triplicato il numero dei partecipanti: da 237 ragazzi e 24 centri Siproimi del 2015, a 570 giovani e 54 strutture d’accoglienza dei progetti Siproimi del 2020.
E già è tutto pronto per l’edizione 2021 che si svolgerà nell’anno degli europei di  calcio, che saranno una meravigliosa cornice per l’impegno dei ragazzi che con gioia torneranno nei  campi di calcio per vivere i valori fondamentali dello sport.

ALBO D’ORO PROGETTO RETE!
2015 Caltagirone (Sicilia)
2016 Caltagirone (Sicilia)
2017 Vizzini (Sicilia)
2018 Lodi (Lombardia)
2019 Trento (Trentino Alto Adige)
2020 Trento (Trentino Alto Adige)

Articolo presente in: