#MobilitAnci2017 - Bianco e Decaro: "Una ciclabile per ogni nuova strada, Parlamento dia il via libera a legge su mobilità ciclistica"
[26-10-2017]

“Confidiamo che il Parlamento dia al più presto il via libera alla legge sulla mobilità ciclistica, oggi all’attenzione della commissione bilancio della Camera e la cui discussione in aula è calendarizzata per il prossimo 9 novembre. E’ una legge che rappresenta un importante passo in avanti per mettere in sicurezza i ciclisti e incentivare i cittadini all’uso della bicicletta”. Lo affermano il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro e il presidente del consiglio nazionale dell’Associazione e sindaco di Catania Enzo Bianco, aprendo i lavori della Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile a Catania.
“La legge – ricorda Decaro – prevede innanzitutto una forte penale, ovvero la perdita dei finanziamenti, per gli enti che non rispettino l’obbligo di realizzare piste ciclabili contestualmente alla realizzazione di nuove strade. Viene istituito inoltre l’obbligo di prevedere spazi dedicati al parcheggio delle biciclette nella progettazione di nuovi edifici sia privati che pubblici, residenziali e commerciali, nonché l’obbligo di realizzare stalli per il bike sharing in prossimità delle stazioni ferroviarie e di trasporto urbano ed extraurbano. Di fianco a queste misure – aggiunge  Decaro – la legge in discussione alla Camera prevede anche la realizzazione di piani della mobilità ciclistica, coordinati e dialoganti, da parte di tutti gli enti locali, dalla Regione ai Comuni”.
“La mobilità è un diritto fondamentale  – conclude il presidente dell’Anci – come il diritto all'istruzione e il diritto alla salute: noi sindaci siamo determinati a garantire questo diritto ai nostri concittadini”.
A Catania ad esempio, spiega Bianco, “continuiamo a promuovere le alternative all’auto privata: stiamo spingendo sul car sharing, nel giro di due anni contiamo di arrivare a trenta chilometri di metropolitana, sono in arrivo 80 nuovi autobus ed entro un anno e mezzo realizzeremo altri dieci chilometri di piste ciclabili, grazie al Pon Città metropolitane. La cultura della mobilità sostenibile continua a diffondersi e puntiamo molto sul ruolo della scuola. Il nodo drammatico della congestione da traffico – ha quindi concluso – si avvia verso soluzioni moderne e innovatrice”.
 



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A