#Rigenerazionicreative - Pillati (v. sindaco Bologna): “Lo spazio Das un hub creativo luogo di incontro di persone e idee”
[12-10-2018]

“E’ molto importante che si sia arrivati all’inaugurazione di DAS, un hub creativo, multidisciplinare e collaborativo, nato dal progetto MACbo (“Multitasking Atelier Creativo Bologna”), che il Comune di Bologna in rete con molti altri Enti e associazioni, ha candidato al bando nazionale “Giovani RiGenerAzioni Creative”. Lo sottolinea il vicesindaco di Bologna Marilena Pillati che ha rappresentato l’amministrazione comunale al convegno itinerante “Giovani RiGenerAzioni creative” che oggi ha fatto tappa anche nel capoluogo felsineo.
“Il progetto prevedeva la rigenerazione di un immobile di proprietà del Comune di Bologna di particolare interesse e potenzialità, in quanto – evidenzia Pillati - inserito nel cuore di un importante distretto culturale della città”.
Si tratta nello specifico di “una innovazione anche per la metodologia proposta, basata su un processo di progettazione partecipata che ha puntato – spiega ancora il vice sindaco - sul protagonismo e sul coinvolgimento delle realtà giovanili e creative del territorio”.
Elaborata ma coinvolgente per il territorio la costruzione del progetto. “Sono stati invitati associazioni e gruppi informali (composti prevalentemente da giovani di età tra i 16 ed i 35 anni) a presentare idee per la progettazione e co-gestione di uno spazio polifunzionale dedicato alla produzione ed esposizione di progetti artistici multidisplinari: arti visive e plastiche, prodotti audiovisvi e multimediali, danza, teatro, nouveau cirque, arti di strada e arti performative in genere”.
Oltre 50 realtà del territorio hanno visitato lo spazio, 17 sono state le proposte progettuali presentate, dieci quelle selezionate che hanno partecipato ad un percorso di co-progettazione per raggiungere un'idea progettuale condivisa.
Il risultato è stato lo spazio DAS: “un hub creativo, che ospita e fa incontrare persone, idee e progetti, attivando processi di innovazione culturale promuovendo la contaminazione di linguaggi, pratiche e saperi e dove si condividono risorse, spazi, idee”, conclude Pillati. (gp)



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    sito@anci.it
    stampa@anci.it
    Tel. 06/68009204/231 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A