Rifiuti Anci Conai - La buona pratica del Comune di Chieti, parla il sindaco Di Primio - Video
[15-02-2018]

“Il futuro dell’ambiente è nella sostenibilità e un approccio competente alla gestione del ciclo dei rifiuti, questi ultimi da considerare come risorsa e non più come problema, non può che generare una virtuosa economia circolare, vantaggiosa per l’ambiente e in grado di creare un indotto economico utile all’intero sistema”. Lo afferma Umberto Di Primio, sindaco di Chieti e vcie presidente Anci intervenuto alla presentazione del VII rapporto sulla banca dati Anci-Conai.
“Essere consapevoli di trattare una materia così importante e delicata significa investire nel futuro, consci che la strada da percorrere è quella del potenziamento del conferimento ai Consorzi e della loro collaborazione con i Comuni. In tal senso, ringrazio Anci– Conai per l’ottimo lavoro di sensibilizzazione e formazione che sta svolgendo”, continua Di Primio
“La città di Chieti, negli ultimi sette anni, ha conquistato sempre più significativi traguardi nella gestione del ciclo dei rifiuti e nelle politiche ambientali potendosi, tra l’altro, fregiare della certificazione Emas, il massimo riconoscimento ottenibile in Europa da una organizzazione privata o pubblica in ordine al raggiungimento degli obiettivi quali-quantitativi di politica ambientale”, ricorda il sindaco. “Senza dimenticare progetti lungimiranti sulla raccolta differenziata, svolti in collaborazione anche con le scuole, che ci hanno visti sempre salire sul podio”.
“Tutto questo ha consentito a Chieti di raggiungere, in questi anni, ottimi risultati nella raccolta differenziata, passando dal 23% del 2010 al 65% nel 2016. Siamo, inoltre, primi in Abruzzo nella gestione dei Raee, i rifiuti da apparecchiature elettriche, con una media pro capite di 4 kg l’anno rispetto alla media regionale che è di circa 3,5 kg”.
Secondo Di Primio “una corretta gestione dei rifiuti non può, però, prescindere da una valutazione complessiva delle performance connesse al ciclo dei rifiuti volta a monitorare anche le emissioni prodotte in atmosfera dai mezzi di trasporto nonché la distanza degli impianti di discarica dal luogo di produzione dei rifiuti. In tal senso, Chieti è tra i 30 capoluoghi di provincia ad aver aderito all’innovativo sistema di gestione Smartness in waste management di Ancitel che ha esportato, ed è questo per noi motivo di grande orgoglio, tale modello a Singapore”. (com/gp)

 




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A