Legalità - de Magistris e Falcomatà: “Nelle prossime settimane incontri nei Comuni su sicurezza urbana e beni confiscati”
[14-11-2017]

In occasione del workshop sui beni confiscati che si è tenuto quest’oggi a Reggio Calabria, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e delegato Anci alla sicurezza e legalità e Giuseppe Falcomatà, sindaco di  Reggio Calabria con delega ai beni confiscati, lanciano insieme il viaggio che l'Anci ha programmato per le prossime settimane, attraverso un calendario di appuntamenti nei Comuni di tutte le regioni sui temi della legalità, della sicurezza urbana e dei beni confiscati.
"Da qui prende inizio il percorso che intende connettere tutti i territori sui temi della promozione della legalità e della sicurezza urbana con l’obiettivo di favorire una larga alleanza per la legalità tra enti locali, società civile organizzata e singoli cittadini”, ha detto il sindaco de Magistris sottolineando come “garantire la sicurezza dei cittadini e promuovere la legalità aprono una sfida culturale che noi Sindaci vogliamo cogliere, insieme alle altre istituzioni e ai cittadini, anche alla luce della nuova legge sulla sicurezza integrata e urbana”.
“E’ attraverso la partecipazione dei cittadini, insieme alla conoscenza e all'utilizzo degli strumenti normativi a disposizione – ha rimarcato il sindaco di Napoli – che ci si riappropria degli spazi per vivere le nostre città. E la buona gestione dei beni confiscati colpisce  al cuore le mafie e dà segno concreto della presenza dello Stato.
“Vogliamo creare una rete dei Comuni sui #beniconfiscati – ha aggiunto Falcomatà – per  aprire una battaglia educativa e culturale, se è vero che ci sono ancora Comuni che si rifiutano di avere assegnati dei beni sul territorio.
“Questa battaglia culturale dei Comuni – ha evidenziato il sindaco di Reggio Calabria – deve essere condotta perché le infiltrazioni delle mafie hanno permeato non solo la politica ma purtroppo anche pezzi delle istituzioni e non può esserci nessuna tolleranza verso la cultura mafiosa”, in tal senso, “il workshop di oggi è stato un momento significativo di confronto e altri ne seguiranno altri sul territorio”.
Infine il delegato ai beni confiscati ha annunciato che “si avvierà nelle prossime settimane in Anci un team di lavoro specializzato sui beni confiscati nonché una pagina web dedicata per promuovere una nuova stagione della lotta alle mafie”. (com)



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A