Degrado città - Sindaco Genova: “Servono più risorse per le periferie, nuovo piano comunale coinvolgera' tutti i quartieri”
[12-09-2017]

"Abbiamo proposto defiscalizzazioni, investimenti e un nuovo piano antidegrado che sara' esteso a tutte le nostre delegazioni e non solo ad alcune come e' stato fatto in passato". Lo dice il sindaco di Genova, Marco Bucci, parlando con la stampa al termine dell'audizione in Prefettura da parte della Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e degrado delle citta' e delle periferie.
"Gli assessori hanno mostrato alla Commissione le zone che secondo noi devono essere riqualificate, dove dobbiamo fare investimenti- spiega il primo cittadino- abbiamo visto quali sono i nostri problemi e dove dobbiamo lavorare per riportare la citta' a quella dignita' e bellezza che merita". Per farlo pero' serve un aiuto economico da parte del governo. "Dall'ultimo bando periferie- ricorda Bucci- abbiamo ottenuto 18 milioni per il Comune di Genova e 58 per tutta la Citta' metropolitana. Oggi non si e' parlato di cifre ma abbiamo chiesto molto di piu'". (com/gp)



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A