Città Amianto Zero - Le iniziative messe in campo dall'Anci a supporto dei Comuni
[15-06-2017]

IMG_1.jpg

Sono circa 120.000 i decessi causati nel mondo ogni anno da tumori provocati dall’esposizione all’amianto e circa 4.000 in Italia, secondo l’Ufficio Internazionale del Lavoro
La pericolosità è dovuta alla capacità di rilasciare fibre potenzialmente inalabili che, penetrando nei polmoni, possono provocare gravi malattie e patologie dell’apparato respiratorio
In Italia, dal 1992, è bandita la produzione e l’impiego di amianto e la normativa ne prevede la progressiva rimozione.  Ad oggi il problema è ancora aperto. Per questo motivo Anci ha avviato una serie di iniziative di carattere istituzionale e operativo per supportare l’attività dei Comuni.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A