Smart Cities - ANCI e Wind supportano i progetti di crowfunding civico di Brescia, Saluzzo e Taranto
[03-12-2015]

Sono Brescia, Saluzzo e Taranto i Comuni selezionati da Wind per essere supportati in campagne di crowfunding mirate al finanziamento di progetti ad alto impatto sociale, nell’ambito di un’azione promossa all’interno della collaborazione istituzionale in essere fra ANCI e Wind. I Comuni, scelti fra quelli che avevano risposto ad una specifica manifestazione d’interesse promossa fra le amministrazioni aderenti all’Osservatorio Smart City di ANCI, riceveranno un supporto consulenziale e di comunicazione nell’impostazione e nel lancio delle rispettive campagne di raccolta fondi, che avverrà utilizzando la piattaforma “DeRev”.
Nel dettaglio, il Comune di Brescia attiverà una campagna di crowfunding per il potenziamento del progetto “Lab6”, finalizzato alla realizzazione di laboratori in cui, attraverso il coinvolgimento di giovani fra I 16 e i 25anni, si producono beni o servizi ad elevata utilità sociale per altri cittadini. L’obiettivo è quello di rispondere ai bisogni del territorio o di gruppi di cittadini rafforzando, al contempo, le competenze dei giovani e offrendo loro occasioni in cui sperimentarsi in un lavoro vero.
Saluzzo lavorerà invece sul Progetto “Attiviamoci: La città è una proposta educativa”, che punta a ampliare e completare l’offerta formativa per i minori che manifestano i primi segnali di disagio. La campagna di crowfunding permetterà di dare avvio ad alcuni interventi elaborati all’interno di tavoli di lavoro partecipati da Comune, scuola, oratorio e servizi sociali, fra i quali un percorso di formazione che produca una maggiore consapevolezza all’utilizzo delle nuove tecnologie sia per i minori che per le famiglie e la messa a disposizione dei contesti informali educativi delle tecnologie necessarie a ridimensionare il digital device che caratterizza soprattutto le fasce deboli, affinché si realizzino percorsi di formazione permanente “learning by doing” si per i minori che per la comunità adulta.
Il Comune di Taranto, infine, utilizzerà il crowfunding per avviare il progetto “NEXTaranto”, attraverso il quale intende costituire una  rete  cittadina  di  FabLab  -Fabrication  Laboratory,  intesi quali  centri  attrezzati  per  la fabbricazione digitale, oltre che luoghi d’incontro e di relazione per la promozione della cultura  digitale a beneficio di chi, sul territorio, intenda avvicinarsi al mondo della fabbricazione digitale.
ANCI garantirà anch’essa la promozione e valorizzazione a livello nazionale delle campagne di crowfunding comunale, che partiranno entro la fine del 2015,  nonché un affiancamento ai Comuni nella relazione con Wind e DeRev. (com)



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A