Sport - Nuovo bando Anci-Credito Sportivo, altri 100 milioni per l’impiantistica nei Comuni italiani
[24-05-2018]

Credito Sportivo e Anci annunciano il nuovo bando che prevede lo stanziamento di 100 milioni di euro a tasso zero per i Comuni italiani finalizzati allo sviluppo e al miglioramento dell’impiantistica sportiva anche scolastica. A siglare il protocollo nella location d’eccezione del Concorso Ippico di Piazza di Siena, a Villa Borghese, il presidente del Credito Sportivo, Andrea Abodi, e il vicepesidente vicario dell’Anci, Roberto Pella.
Il bando “Sport Missione Comune 2018” prendera` il via il 5 luglio. Ciascun mutuo, che avra` durata di 15 anni, potra` godere del totale abbattimento del tasso fino all’importo di 2 milioni. Per investimenti eccedenti tale importo e per una durata superiore al periodo previsto saranno assicurati tassi fortemente agevolati.
I fondi verranno cosi` ripartiti: un terzo per gli interventi realizzati dai Comuni fino a 5mila abitanti (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 2milioni); un terzo per i Comuni non capoluogo fino a 100mila abitanti e Unioni di Comuni o Comuni in forma associata (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 4 milioni); un terzo per Comuni capoluogo, Citta` Metropolitane e Comuni superiori a 100mila abitanti (per ciascun soggetto importo massimo complessivo 6milioni). Ciascun soggetto puo` presentare piu` istanze.
Grazie ai precedenti bandi negli ultimi tre anni sono stati aperti oltre 2.000 cantieri a dimostrazione che Ics e Anci vogliono proseguire su questa strada di innovazione e riqualificazione per impianti moderni, funzionali e sicuri.
“Si tratta di un protocollo importantissimo – dichiara Roberto Pella - non solo per il consistente stanziamento di fondi a tasso zero dedicato ai Comuni italiani, bensi` per il valore simbolico che la collaborazione di Anci e Ics ha ormai assunto, saldandosi per il terzo anno consecutivo con nuove progettualità, come ad esempio l’edilizia scolastica. Aver capito fin dal 2016 che l’unione degli intenti e degli sforzi avrebbe prodotto un effetto moltiplicatore di tale portata era inimmaginabile anche per noi! Per questo siamo orgogliosi di ogni cantiere e di ogni progetto avviato per il benessere e la salute delle comunita`”.
“Finanziare i Comuni e le Citta` Metropolitane del nostro Paese per garantire il miglioramento qualiquantativo dell’impiantistica sportiva rappresenta la principale priorita` dell’Istituto, per la sua rilevanza e le sue implicazioni sociali. – dichiara Andrea Abodi - L’Anci e` il nostro interlocutore naturale, con cui condividiamo l’obiettivo ambizioso di favorire microsviluppo territoriale capace di creare occupazione stabile e socialita` diffusa, anche attraverso attivita` di supporto alle Amministrazioni Locali che favorisca la creazione di un portafoglio progetti che consenta di intercettare le risorse finanziarie disponibili”. (com/ef)

 



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A