Nucleare - Decaro: "Sbloccata empasse, subito 15 milioni per i 63 Comuni sedi di impianti"
[12-07-2017]

"Siamo riusciti a ottenere, grazie al lavoro di coordinamento della presidenza del Consiglio, l’attestazione formale della ripartizione delle somme che spettano a ciascuno dei 63 Comuni, oltre alle 9 Province, che ospitano centrali e vecchi impianti nucleari. Si tratta di quasi quindici milioni che per molti enti significano la sopravvivenza: la possibilità di pagare gli stipendi e di fare fronte alle rate dei mutui”. Lo ha detto il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro, commentando la decisione presa oggi in sede di conferenza Stato Città.
La legge 368 del 2003 stabilisce infatti l’attribuzione di misure di compensazione territoriale a favore dei siti che ospitano centrali nucleari ed impianti del ciclo del combustibile nucleare, sino al loro definitivo smantellamento. I contributi sono assegnati annualmente con deliberazione del Cipe, ma l’ultima  assegnazione risale al 2013. Un forte ritardo  che ha lasciato presagire per molto tempo il rischio concreto di dissesto per numerose amministrazioni. Pertanto, l’Anci aveva chiesto al Governo un impegno formale che attestasse le somme spettanti a ciascuno degli  enti territoriali interessati.  Sottolineando che “i Comuni avevano atteso a lungo la delibera del Cipe, giunta due giorni fa”, il presidente dell’Anci ha auspicato “che per le prossime annualità si lavori con maggiore tempestività".
“Accogliamo con favore la notizia comunicataci dal presidente Decaro”, ha commentato Alessandro Portinaro, coordinatore della consulta Anci Comuni nucleari e sindaco di Trino. “E’ una notizia che attendevamo da tempo e oggi, grazie al lavoro di tutti e alla disponibilità della presidenza del Consiglio, si è giunti a questa soluzione positiva, che riduce i tempi della burocrazia. Ci auguriamo che questa modalità diventi una prassi per gli anni a venire e che già dalle prossime settimane si lavori per l’annualità 2015, così da recuperare il gap accumulato”.

  




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A