On line Accordo quadro Anci Conai e allegati tecnici
[26-05-2014]
Rifiuti

Bottielie.png
Lo scorso 1 aprile Anci e Conai hanno sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro che regolerà per il quinquennio 1/4/14 – 31/3/19 l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni, o ai soggetti da essi delegati,  per i “maggiori oneri” sostenuti per la  raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.
L’Accordo Quadro, nella parte generale, conferma la garanzia di ritiro universale, da parte dei Consorzi di Filiera, dei rifiuti di imballaggio conferiti al servizio pubblico di raccolta su tutto il territorio nazionale.
Ciò anche nel caso in cui gli obiettivi consortili di riciclo e di recupero previsti dalla legge siano stati raggiunti o superati. Il nuovo AQ prevede la possibilità di rivedere i corrispettivi unitari dopo 30 mesi dalla data di stipula dell’Accordo, qualora vi siano significative variazioni dei “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.
L’Accordo  introduce anche una maggiore indicizzazione annuale dei corrispettivi (95% dell’indice NIC) e rafforza il sostegno alle Amministrazioni Locali, incrementando l’impegno finanziario annuo del Conai per le iniziative sul territorio di sviluppo quali-quantitativo della raccolta differenziata.
Insieme all’Accordo sono stati  sottoscritti gli Allegati Tecnici relativi alle filiere di alluminio, acciaio, carta, legno e vetro che prevedono incrementi dei corrispettivi unitari: mediamente fra il 16 e il 17%. Negli Allegati Tecnici sono state introdotte una serie di specifiche tecniche legate ai controlli in piattaforma sul materiale conferito e al monitoraggio dei relativi flussi, che migliorano il funzionamento complessivo a vantaggio sia delle attività di raccolta che di  avvio a riciclo dei materiali conferiti.
In merito ai rifiuti di imballaggio in plastica, invece, l’attuale allegato tecnico è stato prorogato fino al 30/6/14. Le parti hanno comunque concordato un incremento dei corrispettivi pari al 10,6% con decorrenza
dall’1 Aprile 2014 che si applica sulle attuali fasce. Successivamente alla data del 30 Giugno, scadenza entro la quale le parti si sono impegnate a definire  il nuovo allegato, tale incremento sarà applicato alle nuove condizioni ivi definite. (com)
 
Accordo Quadro Anci Conai - Vetro, fase transitoria prorogata al 31 marzo 2016
 
Al fine di garantire la necessaria omogeneità procedurale rispetto alle condizioni fissate nell’Accordo Quadro 2014-2019 relative all’Allegato Tecnico vetro, il Comitato di Coordinamento dell’Accordo Quadro 2014-2019, ha prorogato le condizioni previste nella fase transitoria fino al 31.3.2016.”
 

Accordo quadro Anci Conai - Prorogato al 31.12.2015 termine ultimo per sottoscrizione nuove convenzioni 

Ulteriore e definitiva proroga al 31 dicembre 2015 del termine per rinnovo delle Convenzioni con i consorzi di filiera. Entro tale scadenza dovranno essere sottoscritti i nuovi modelli convenzionali, rilasciate le nuove deleghe o adeguate quelle esistenti, pena il decadimento dei rapporti convenzionali in essere. La decisione è stata assunta dal Comitato di Coordinamento dell’Accordo Quadro Anci-Conai nella riunione di ieri dove è stato evidenziato che sarà l’ultima proroga concessa. (com)

Accordo Anci Quadro Anci Conai 2014-2020 - Ulteriore proroga del temine per le nuove convenzioni al 31 marzo 2015

Anci e Conai hanno sottoscritto lo scorso mese di aprile l’Accordo di programma quadro e gli allegati tecnici relativi alle filiere di alluminio, acciaio, carta, legno e vetro, che regoleranno per il quinquennio 1/4/14 – 31/3/19 l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati per i “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.

L’avvicendamenti delle componenti di Anci e Conai in seno ai due Comitati che monitorano e governano l’Accordo, il Comitato di ccordinamento e quello di Verifica, unitamente al complesso sistema di attività che l’avvio del nuovo Accordo Quadro comporta, non ha reso possibile la definizione della struttura documentale per il rinnovo formale delle convenzioni, sulla quale è comunque in atto un conclusivo confronto tra Anci e Conai.
Per tali ragioni, anci e Conai hanno concordato di prorogare ulteriormente il termine per la sottoscrizione delle nuove Convenzioni con i consorzi di filiera, per il rilascio di nuove deleghe o l’adeguamento di quelle esistenti fino al 31 marzo 2015. Sio conferma in ogni caso che le convenzioni in essere si intendono rinnovate con applicazione, già a decorrere dal 1/4/2014, della parte econimica e delle modalità di conferimento previste dai rispettivi nuovi Allegati Tecnici di filiera.
Rispetto al termine del 31 maggio 2015 per la sottoscrizione delle nuove Convenzioni con i consorzi di filiera per il rilascio di nuove deleghe o l’adeguamento di quelle esistenti, esclusivamente per Corepla - in ragione della più recente definizione del relativo Allegato Tecnico – lo stesso rimane fissato al 30 giugno 2015.
Entro tali termini dunque, gli Enti di governo degli Ambiti o bacini del servizio rifiuti, designati dalle Regioni, o laddove questi non siano costituiti od operativi, i Comuni, devono procedere alla sottoscrizione delle nuove convenzioni con i vari consorzi di filiera ovvero provvedere al rilascio della delega al gestore del servizio rifiuti (utilizzando obbligatoriamente il modello approvato dal Comitato di Coordinamento ANCI-CONAI), legittimando così tale soggetto alla firma delle nuove convenzioni.
Considerata e condivisa l’esigenza di rispettare il termine ormai prossimo del 31 marzo 2015 (ad eccezione della plastica), senza però compromettere la continuità territoriale del servizio di raccolta e l’incasso dei connessi corrispettivi CONAI, il Comitato di coordinamento (Organo di governo dell’Accordo Quadro) ha stabilito che entro il richiamato termine del 31 marzo 2015, i Consorzi di filiera devono trasmettere agli Enti di governo dell’ambito/Comuni i nuovi modelli di convenzione – tipo, condivisi e distinti per ciascuna filiera, mentre questi ultimi e/o loro delegati dovranno perfezionare, entro il 31 maggio 2015, tutta la documentazione relativa al rinnovo delle convenzioni.

Documentazione inerente il nuovo Accordo di Programma Anci-Conai 2014-2019:
 
 
Allegati tecnici
                   acciaio
                   alluminio
                   carta
                   legno
                               plastica
 
                   vetro
 
 
Nuove convenzioni, valide dal 1 aprile 2015, e modello di delega per la sottoscrizione delle convenzioni con i Consorzi di filiera:
Per informazioni e contatti scrivere a: servizipubblicilocali@anci.it
 

 




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A