Segretari comunali – Sentenza CdS n. 1763/2007 sull’orario di lavoro
[27-04-2007]

Il CdS, sez. VI, con sentenza 18 aprile 2007 n. 1763, si è espresso in merito all’obbligo da parte del segretario comunale di osservare l’orario d’ufficio.

Secondo il CdS, dunque, “Anche il segretario comunale, come tutti i dipendenti del Comune, è tenuto all’osservanza dell’obbligo dell’orario di ufficio e alla conseguente timbratura del cartellino marcatempo attestante la presenza in ufficio. E’ legittimo il provvedimento con il quale il Prefetto ha irrogato nei confronti di un segretario comunale la sanzione disciplinare della censura per il fatto che lo stesso si è presentato al lavoro in ritardo, ove il segretario stesso non risulti essere stato autorizzato dal sindaco a non osservare l’orario di lavoro; , d’altra parte, il suo eventuale credito di ore di straordinario consente, a iniziativa del medesimo, di derogare al normale orario di servizio”.

 




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A