ANCI - Riunito Ufficio di Presidenza, dichiarazione del Presidente Fassino
[16-01-2014]

Si è riunita oggi la Presidenza dell’ANCI allargata ai Presidenti delle ANCI-regionalie ai Sindaci delle città capoluogo di Provincia.

All’ordine del giorno la legge di stabilità, la IUC e i rapporti finanziari e fiscali di Stato e Comuni.

Al termine della riunione il Presidente ha rilasciato la seguente dichiarazione:

‘’L’ANCI pur considerando che con la legge di stabilità siano state accolte alcune  richieste avanzate dall’ANCI  - quali l’allentamento del Patto di Stabilità – ribadisce tuttavia che non ha  ancora trovato soluzione l’impegno assunto dal Governo a garantire  ai Comuni anche nel 2014  le stesse risorse di ciò di cui hanno avuto disponibilità  nel 2013;

·         Esprime profondo disagio per la decisione del Governo di applicare la “ mini- imu” che contraddice l’impegno assunto dal Governo di superare l’IMU  sulla prima casa;

 

·         Manifesta  grave preoccupazione per il minor gettito che ai Comuni  deriverà dal passaggio dall’IMU alla TASI, che comporta un dimezzamento del 50% del gettito sulla prima casa;

 

·         sottolinea che anche la copertura delle detrazioni a favore di redditi bassi e famiglie fragili non è allo stato attuale garantita;

 

·         ritiene che le risorse per garantire  l’invarianza  di gettito a favore dei Comuni  possa essere  realizzata senza  ulteriori richieste fiscali ai cittadini e  riconoscendo ai Comuni, ad aliquote invariate,  l’IMU che lo Stato  percepisce sugli immobili per attività economiche;

 

·         sottolinea l’esigenza di dare soluzione ai nodi sopra indicati entro e non oltre il mese di gennaio, condizione ineludibile per consentire i Comuni di ottemperare al termine del 28 febbraio per la presentazione dei bilanci;

 

·         sottolinea che la disponibilità per il 2014 di risorse analoghe a quelle godute nel 2013 è indispensabile ai Comuni  per garantire l’erogazione di servizi fondamentali per i cittadini, dagli asili nido all’assistenza domiciliare per le persone non autosufficienti, dal trasporto pubblico locale alla tutela ambientale, dalle politiche di sostegno al lavoro alle politiche culturali;

 

·         richiama il Governo al dovere di ottemperare – senza più intollerabili dilazioni - all’obbligo di legge di rimborsare ai Comuni le spese sostenute, per conto dello Stato, per il finanziamento  degli uffici giudiziari;

 

·         chiede al Governo un incontro urgente, dirimente e risolutivo;

 

conferma, la iniziativa di mobilitazione e in particolare l’Assemblea Nazionale straordinaria dei Sindaci a Roma per il 29 gennaio’’.




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Vicecaposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A