Da Ischia le proposte del Consiglio Nazionale al governo sui criteri di virtuosità nei Comuni
[18-06-2011]
Finanza locale

ischia.jpg
 ISCHIA – “E’ da tempo che l’Anci si oppone ai tagli lineari e chiede una rimodulazione del Patto di stabilità, in modo che gli enti virtuosi vengano premiati. Finalmente anche il governo sembra accorgersi di questa necessità. Noi oggi diciamo che i criteri di virtuosità devono essere condivisi tra i Comuni e il governo. Senza un tavolo condiviso questa discussione non può partire”.
Lo afferma il vicepresidente dell’Anci Graziano Delrio, nel corso del Consiglio nazionale che a Ischia ha approvato una piattaforma delle proposte dell’Anci per l’individuazione dei criteri di virtuosità dei Comuni e dei premi agli amministratori capaci.
“Tra i parametri che proponiamo di considerare – spiega Delrio – c’è l’andamento del rapporto tra spesa corrente e spesa per investimenti, tra spesa del personale e totale delle entrate, la capacità di riscossione delle entrate proprie, la capacità di partecipazione al recupero dell’evasione fiscale. Ma anche la corrispondenza e la coerenza fra la programmazione e la realizzazione degli interventi programmati e capacità di spesa, anche dei fondi europei”. Nei parametri proposti da Anci c’è poi anche la raccolta differenziata, l’utilizzio delle energie rinnovabili, la gestione associata dei piccoli Comuni.
“L’obiettivo a cui puntiamo – spiega Delrio – è che per il 2012 la virtuosità venga premiata, e i risparmi del comparto restino ai Comuni”.
Una volta monitorati questi parametri, Anci propone di premiare gli amministratori virtuosi “con lo sblocco dei residui in conto capitale, la riduzione degli obiettivi di finanza pubblica, maggiore autnomia nel turn over del personale, possibilità di aumentare le aliquote Irpef e premi nella redistribuzione del fondo di riequilibrio”.
“Sarebbe – conclude Delrio – un modo intelligente e finalmente concreto per dare attuazione al tema della premialità”. (mv)
 


 



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A