#PiccoliComuni2018 - Oggi a Viverone la XVIII assemblea annuale
[12-07-2018]

“I piccoli Comuni restano la vera ossatura del Paese e del suo assetto amministrativo, ma sono anche i più penalizzati dalla riforma della contabilità finanziaria e dall’enorme mole di adempimenti burocratici richiesti, oltre che dai tagli degli scorsi anni e dalla riduzione del personale”. Così Roberto Pella, sindaco di Valdengo e vicepresidente vicario Anci sul delicato tema del personale degli enti locali, che sarà uno degli argomenti principali nel corso della XVIII Conferenza nazionale Anci piccoli Comuni, che si terrà oggi, venerdì 13 luglio, a Viverone (Biella).
“Il superamento delle limitazioni al turn over dal prossimo anno – afferma – che rende possibile assunzioni pari al 100% della spesa del personale cessato nell’anno precedente, è un risultato importante, così come la definizione delle linee di indirizzo per la predisposizione dei fabbisogni di personale e lo svolgimento di procedure concorsuali con l’obiettivo di assicurare il reclutamento delle migliori professionalità". 
Tornando a Viverone (clicca qui per programma e info utili), l'evento inizierà mettendo in evidenza l’importanza della “legge Realacci” per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli Comuni, e le conseguenti “azioni” che si stanno compiendo per la sua attuazione. Alla Realacci farà eco il dibattito sulle politiche mirate alle esigenze dei piccoli Comuni, per contrastare il disagio insediativo e favorire il “Controesodo” anche nelle aree più periferiche della Penisola.
I lavori, aperti dal presidente di Anci Piemonte, Alberto Avetta, vedranno la partecipazione, tra gli altri, del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, del vice ministro all’Economia e Finanze Massimo Garavaglia, di numerosi sindaci ed amministratori locali di piccoli centri, del vice presidente vicario di Anci Roberto Pella e del coordinatore nazionale Anci dei piccoli Comuni, Massimo Castelli. La prima parte della giornata sarà chiusa dal vice ministro all’Economia e Finanze Laura Castelli e dal presidente del Consiglio nazionale Anci Enzo Bianco.
Nella sessione del pomeriggio si parlerà delle politiche dell’UE per le Aree interne, con l’intervento di Nicola De Michelis, capo di gabinetto della Commissaria UE politiche di coesione. A seguire, tavola rotonda sull’importanza di coniugare le politiche di coesione delle Aree metropolitane con quelle delle Città medie e le aree marginali. Tra gli interventi previsti, il vice presidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna. In programma anche una dibattito su “Presente e futuro dei Comuni turistici in Piemonte”, a cura dell’Anci regionaleA chiudere i lavori dell’Assemblea saranno il sottosegretario all’Interno Stefano Candiani ed il presidente dell’Anci Antonio Decaro. Leggi le dichiarazioni di Massimo CastelliDimitri Tasso

NOTA PER LA STAMPA – Le testate e i colleghi giornalisti che intendono seguire i lavori della Conferenza sono pregati di accreditarsi inviando una mail all’indirizzo stampa@anci.it, entro mercoledì 11 luglio.



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A