‘Ndrangheta - Nogarin: “Avevamo denunciato infiltrazioni in porto Livorno, fa male che alcuni lavoratori sarebbero complici”
[20-03-2017]

"Le lunghe indagini condotte da Carabinieri e Guardia di finanza, che hanno permesso di sgominare un'organizzazione criminale che aveva trasformato il porto di Livorno in un hub internazionale per lo spaccio di stupefacenti. E' la prova che avevamo ragione, quando mesi fa denunciavamo il tentativo, in particolare delle 'ndrine calabresi, di creare un ponte di collegamento tra la Colombia e l'Italia, sfruttando appunto il nostro porto". Lo afferma il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, in un post sul suo profilo Facebook.
"Fa male vedere che, secondo gli inquirenti, alcuni lavoratori del porto avrebbero facilitato il lavoro di questi criminali, prestandosi a questo sporco gioco - conclude Nogarin - La lezione per tutti noi è semplice: mai abbassare la guardia". (com/gp)



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A