Welfare pubblico - firmato protocollo d’intesa tra Anci e QUI! Group
[29-10-2015]
L’Associazione nazionale comuni italiani e l’azienda QUI! Group collaboreranno per rendere più efficiente il sistema di erogazione dei servizi ai cittadini

 Promuovere congiuntamente iniziative a sostegno dei migranti e delle famiglie in difficoltà, dar vita ad una attiva collaborazione nell’ambito delle politiche di Welfare pubblico, mediante la predisposizione ed attivazione di soluzioni a favore delle amministrazioni comunali attraverso l’adozione di voucher elettronici. Queste le principali finalità contenute nel protocollo d’intesa siglato tra Anci e QUI! Group, nel corso della conferenza stampa tenutasi in occasione della XXXII Assemblea annuale Anci di Torino.  
Credo che tale protocollo sia importante in quanto se c’è una finalità fondamentale per le nostre amministrazioni, è proprio il Welfare”. Lo ha dichiarato il Presidente di Anci, Piero Fassino presentando l’accordo siglato oggi a Torino, in occasione della XXXII Assemblea Anci. “La crisi ha accentuato la richiesta di aiuto, conseguentemente le politiche di Welfare sono centrali nell’attività amministrativa dei Comuni. Tutto ciò che va nella direzione di semplificare la vita ai cittadini e agevolare il lavoro dei Comuni costituiscono l’impegno che Anci e Qui!Group offrono ai Comuni. Molti di questi soprattutto i medi e i piccoli chiedono ad Anci un supporto per affrontare tali politiche”.
"La firma del protocollo d’intesa è importante perché sancisce un’unione d’intenti su temi sensibili condivisi, come quelli sociali, di solidarietà cittadina e di valorizzazione dei servizi e del territorio da parte delle Amministrazioni Comunali” Lo ha detto il Presidente di QUI! Group Gregorio Fogliani presentando l’accordo firmato oggi a Torino, nell’ambito della XXXII Assemblea dell’Anci.       “Raggiungere un benessere diffuso all’interno dei Comuni  vuol dire anche saper orientare i programmi di welfare pubblico nella giusta direzione – ha spiegato Fogliani - attraverso anche dei servizi che semplifichino la gestione e riducano drasticamente i costi amministrativi per i comuni, permettano un monitoraggio della spesa dei contributi presso esercizi selezionati dall’ente e contribuiscano al sostegno al reddito delle famiglie bisognose, consentendo anche un aumento del loro potere d’acquisto. Tutto questo porta ad un circolo virtuoso di creazione di valore economico e sociale per l’Ente, il cittadino e gli esercizi territoriali stessi.  La firma del protocollo per QUI! Group vuol dire consolidare quel rapporto di collaborazione e fiducia avviato da anni con la Pubblica Amministrazione centrale (attraverso le Gare Consip). Sono certo che, attraverso il protocollo d’intesa appena firmato con ANCI – conclude il Presidente di QUI! Group - abbiamo fornito un orizzonte concreto a tutti i Comuni italiani che da oggi vorranno investire in modo moderno ed efficace per creare soluzioni di welfare a favore dei propri cittadini”.




Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    sito@anci.it
    stampa@anci.it
    Tel. 06/68009204/231 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A