Sviluppo sostenibile

Il 18 settembre a Roma l’Infoday per la definizione di agende per le Città Metropolitane

Si terrà il prossimo 18 settembre alle 14 in Anci l’Infoday sull’Avviso Pubblico del Ministero dell’Ambiente per la definizione di Agende per lo Sviluppo Sostenibile nelle Città Metropolitane. L’Avviso, che resterà aperto fino al 30 settembre, mette a disposizione 2,5 milioni di Euro per sostenere le Città Metropolitane nella definizione di proprie Agende di sostenibilità attraverso l’attivazione di processi di partecipazione, il coinvolgimento della società civile, l’integrazione con i Piani Strategici Metropolitani, il disegno e l’attivazione di azioni pilota integrate per l’attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Nel corso dell’incontro, aperto agli amministratori delle 14 Città Metropolitane italiane, sarà presentato l’Avviso Pubblico e saranno offerte tutte le informazioni utili per la presentazione delle manifestazione di interesse.
Si conferma così il ruolo centrale delle Città Metropolitane nell’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, che vede l’Italia impegnata a perseguire gli obiettivi del millennio previsti nell’Agenda Onu 2030, con particolare riferimento alla questione ambientale. Proprio sull’ambiente erano state le stesse Città Metropolitane a prendere l’iniziativa, sottoscrivendo nel 2017 la Carta di Bologna per l’Ambiente, nella quale le Città hanno assunto impegni ambiziosi in materia di transizione energetica, tutela del suolo, economia circolare, qualità delle acque, qualità dell’aria, verde e mobilità.
L’Avviso Pubblico del Ministero dell’Ambiente e le risorse messe a disposizione rappresentano dunque un importante riconoscimento del lavoro già avviato da tempo dalle Città Metropolitane, che l’Anci accompagna tramite il Progetto Agenda Urbana delle Città Metropolitane per lo Sviluppo Sostenibile, attivato a seguito della sottoscrizione della Carta di Bologna e coordinato dallo stesso Sindaco di Bologna Virginio Merola. Le attività di affiancamento e coordinamento di Anci riguarderanno anche l’attuazione delle attività previste dall’Avviso Pubblico, in particolare favorendo grazie al progetto Metropoli Strategiche la sinergia tra Agende per la Sostenibilità e Piani Strategici Metropolitani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *