Scuole al via

Funaro (Firenze): “Ripartiti con gli spazi necessari e soluzioni per migliorare offerta didattica”

Grazie ad “un lavoro straordinario con l’Ufficio scolastico regionale e con i dirigenti” abbiamo “fatto in modo di ripartire in presenza il 14 settembre con il tempo scuola e con gli spazi necessari”. E laddove non siamo “riusciti a mantenere i tutti i bambini all’interno dei propri istituti – spiega Sara Funaro, assessora ad Educazione, Università e Ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità del Comune di Firenze – abbiamo trovato soluzioni alternative che hanno anche arricchito l’offerta didattica come ad esempio le aule all’interno del Teatro della Pergola in cui i ragazzi possono svolgere anche dei laboratori”.

Funaro indica anche due delle questioni su cui bisogna ancora lavorare: “il tema degli scuolabus che ha generato tutta una serie di cambiamenti che abbiamo dovuto avviare per dare riscontro alle varie famiglie e su cui stiamo ancora lavorando; e il nodo delicato delle mense in cui ci saranno più turni, di conseguenza più ore di personale e risorse economiche su cui ci auguriamo – conclude l’assessora – arrivino presto risposte”.