Coronavirus

Firmato il protocollo d’intesa per la sicurezza del lavoro negli interventi di edilizia scolastica

Anci, Upi, Ministero dell’Istruzione, Ministero delle Infrastutture e dei Trasporti, Fillea-CGIL, Filca-CISL e Feneal-UIL hanno firmato un protocollo d’intesa per garantire la sicurezza del lavoro nel settore delle costruzioni che riguarda il programma di interventi di ammodernamento dell’edilizia scolastica in seguito all’emergenza sanitaria.
Il protocollo pone come obiettivo centrale quello di riconoscere l’edilizia scolastica come tema prioritario del paese anche una volta terminata l’emergenza da Covid-19 e di garantire la massima prevenzione e sicurezza nei cantieri di lavoro, nel pieno rispetto dei diritti dei lavoratori e nella corretta applicazione del CCNL del settore dell’edilizia secondo principi di sicurezza e legalità.
Per investire sull’ammodernamento e la messa in sicurezza degli edifici scolatistici – come sottolineano le parti nel protocollo – è fondamentale prevedere risorse,  a partire  dal  Recovery found, per un piano pluriennale di manutenzione, adeguamento e rinnovo degli  edifici scolastici.
Il protocollo prevede, inoltre, che le stazioni appaltanti provvederanno ad inserire nei documenti di gara e nel contratto stipulato con l’aggiudicatario una previsione che riproduce il contenuto del protocollo di intesa. Mentre per contrastare il lavoro sommerso provvederanno alla verifica delle condizioni di regolarità dei lavoratori impiegati dall’impresa e nel caso di situazioni di irregolarità si prevede che nessuna somma sarà corrisposta all’impresa aggiudicataria o esecutrice fino alla eliminazione della stessa.
Tra i punti dell’intesa, infine, si prevedono anche attività di formazione per i lavoratori in materia di sicurezza e l’impegno delle organizzazioni sindacali firmatarie a concordare specifiche e derogatorie modalità di gestione dell’organizzazione lavorativa nel rispetto delle normativa  vigente per gli orari di lavoro, turni di lavoro alternato, continuo, notturni e massimo impegno anche nei mesi estivi in tempo utile per la riapertura delle scuole.