Edenred

L’azienda Edenred – “inventore” del Ticket Restaurant – si è immediatamente attivata per venire incontro alla necessità dei Comuni di implementare, nella maniera più rapida e sostenibile possibile, le misure previste dall’ordinanza. L’azienda risponde alla chiamata per la solidarietà alimentare con la seguente iniziativa: per ogni 100 euro di buoni spesa acquistati dal Comune, aggiungerà il 20% in più rispetto al valore totale dei buoni. Se il Comune acquista, per esempio, 10.000 euro di buoni spesa, Edenred aggiunge 2.000 euro. Oltre ad essere uno strumento largamente conosciuto e utilizzato da molte amministrazioni, il buono spesa, in quanto titolo di legittimazione prefinalizzato, a differenza del denaro, garantisce la certezza del suo utilizzo solo per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità. Già nelle prime ore di entrata in vigore della norma, Edenred ha sottoscritto accordi con i Comuni che si sono rivolti alla società per la fornitura dei buoni spesa, che saranno accettati presso tutti gli esercizi convenzionati alla rete di Edenred già ad oggi esistente, composta da oltre 150mila locali.

Articolo presente in: