Cooperazione internazionale

Cooperazione allo sviluppo, rilevazione dati sull’Aiuto Pubblico allo Sviluppo del 2018

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha avviato la rilevazione dei dati sull’Aiuto Pubblico allo Sviluppo del 2018 che riguarda tutte le Amministrazioni pubbliche e benché la scadenza fosse fissata alla fine di gennaio 2019 è ancora possibile trasmettere all’Anci le informazioni richieste.
Sarà l’Anci a raccogliere i dati trasmessi dai Comuni italiani nel quadro della consolidata collaborazione con la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e registrerà tutte le risposte pervenute anche oltre i termini indicati. Alla fine di gennaio  sono pervenute circa  500 risposte, delle quali  57 positive.
Pubblichiamo la lettera che viene inviata dal segretario generale dell’Anci a tutti i Sindaci con il link ai documenti per la raccolta:
File Excel contenente il modello di rilevazione statistica (Allegato 1, foglio “Dati 2018”), da compilare secondo le istruzioni riportate nella Guida alla notifica.
Guida alla notifica (Allegato 2) per la compilazione del file Excel
Scheda descrittiva (Allegato 3) ai fini della raccolta delle informazioni che saranno pubblicate nella sezione “Regioni, Province Autonome ,Città metropolitane e Comuni” della Relazione annuale al Parlamento sull’azione di cooperazione allo sviluppo.
Si sottolinea  che i documenti per la raccolta  dovranno essere compilati solo se ci sono attività da notificare, lasciando i file nel formato di trasmissione al fine di consentirne la lavorazione per l’invio all’OCSE/DAC  e per l’inserimento nella relazione al Parlamento.
Nel caso di assenza di attività da notificare, si prega di inviare solo una  comunicazione in risposta alla PEC del 19 dicembre 2018.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *