Notizie

Città e commercio – Città di Fermo presente alla conferenza della rete tematica di Urbact RetaiLink a Hoogeveen

La promozione del commercio di prossimità per migliorare la qualità della vita nei centri urbani di medie dimensioni è il tema della conferenza finale del network URBACT RetaiLink, che avrà luogo il 5 aprile a Hoogeveen (Olanda) nell’ambito del congresso europeo ICRE2018 (International City Retail Experience).
L’incontro è una delle venti conferenze finali svolte in Italia e in Europa che chiudono le attività degli Action Planning Networks di URBACT e che vedono impegnate le numerose città italiane partner delle reti e ANCI come National Point di URBACT. Sono oltre 200 le città europee che negli ultimi due anni e mezzo hanno lavorato in rete su un’ampia gamma di tematiche quali ad esempio la rigenerazione urbana, il rilancio dei centri storici o l’inclusione sociale.
Obiettivo della rete RetaiLink, che vede la città di Fermo tra i partner, è rivitalizzare i centri urbani facendo leva sul commercio al dettaglio come motore di sviluppo economico e sociale, adottando strategie innovative e condividendo buone pratiche.
La conferenza finale del progetto si configura come un appuntamento europeo di riflessione e dibattito su politiche e interventi capaci di promuovere il piccolo commercio nei centri di medie dimensioni, obiettivo ritenuto decisivo alla strategia delle istituzioni europee per favorire crescita e inclusione sociale a partire da quella che è ritenuta la spina dorsale dell’economia europea. L’evento è aperto alla partecipazione di imprenditori, amministratori, investitori ed altri stakeholders attivi in piccoli e medi centri e favorirà lo scambio di esperienze tra città olandesi ed europee partner del progetto su temi come city marketing, la collaborazione tra pubblico e privato, la gestione degli spazi urbani, i trend del commercio al dettaglio e le strategie per migliorare l’esperienza di acquisto dei consumatori.
Delineare nuove strategie europee di promozione del piccolo commercio come elemento di rilancio dei centri urbani, a partire dall’esperienza della Dutch Retail Agenda che favorisce la collaborazione tra diversi livelli di governo e imprese sul tema (presentata dal ministro olandese degli affari economici Mona Keijzer) è uno degli obiettivi del confronto che coinvolgerà sindaci, accademici ed esperti europei in sessioni plenarie e tematiche parallele.
Negli ultimi due anni, le città del Network hanno lavorato a stretto contatto in un processo di conoscenza e scambio reciproco di pratiche ed esperienze sui temi legati alla rigenerazione dei centri storici per promuovere il piccolo commercio e venire incontro alle esigenze dei consumatori e hanno elaborato piani locali che puntano a migliorare l’offerta di commercio al dettaglio, valorizzando gli spazi urbani e intervenendo sui temi collegati come la mobilità e il city branding.
Nell’ambito delle attività della rete, Fermo ha tratto utili indicazioni per rilanciare il centro storico, colpito dal terremoto del 2016, favorendo il recupero di numerose attività commerciali e la creazione di uno spirito di comunità tra gli esercenti, con l’intento di avviare il recupero partecipato di strutture, come l’ex mercato coperto, capaci di attirare parte del turismo costiero marchigiano nel centro storico.