Piccoli Comuni

Chiarimento della commissione Arconet: le Unioni di Comuni non entrano nel bilancio consolidato

La Commissione Arconet, nella seduta dello scorso 17 luglio, in risposta ad un quesito presentato dal Comune di Forlì e sulla base del sostegno dell’Anci, ha chiarito che le Unioni di Comuni non sono enti strumentali, e pertanto non devono essere incluse nel bilancio consolidato.
Arconet ha ribadito che le Unioni di Comuni, ai sensi dell’art. 2 comma 1 del d.lgs. n.267 del 18 agosto del 2000, sono enti locali e come tali sono tenute agli obblighi previsti dall’armonizzazione contabile, mentre non possono considerarsi enti strumentali ai sensi dell’art. 11-ter del d.lgs. n. 118 del 2011.
Pertanto, le Unioni di Comuni devono redigere il bilancio consolidato con riferimento alle proprie eventuali partecipazioni, ma non devono essere incluse del bilancio consolidato dei rispettivi Comuni.
Sempre in materia di bilancio consolidato, si ribadisce, come già evidenziato nella nota Ifel dello scorso 9 agosto che le ex Ipab non rientrano nel bilancio consolidato quando il Comune nomina soltanto gli amministratori, in quanto la sola nomina non può configurarsi come controllo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *