Minacce sindaco Castano Primo

Brivio: “Vile attacco a persona e Istituzioni, vicini a Pignatiello e alla sua famiglia”

“Le intimidazioni ricevute dal Sindaco di Castano primo Giuseppe Pignatiello rappresentano il più vile dei gesti, sono un attacco alla persona e ma anche alle Istituzioni e a un Sindaco che con grande coraggio e senza lasciarsi impaurire ha sempre portato avanti la sua azione di governo della città, tutelando il benessere dei cittadini”.
Lo ha detto il Presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio in merito alle intimidazioni ricevute dal sindaco di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello da parte di ignoti, nei giorni scorsi.
“Anci Lombardia – ha aggiunto Brivio – è vicina al Sindaco Pignatiello ed esprime solidarietà a lui e alla sua famiglia, convolta evidentemente anch’essa in questa triste vicenda di minacce e intimidazioni. Come Associazione dei Comuni lombardi siamo al fianco del Sindaco Pignatiello e sosteniamo la sua determinazione a denunciare atti vili che nulla hanno a che fare con la convivenza civile. Siamo fiduciosi che gli inquirenti riusciranno a far luce su questa vicenda al più presto”.
“Purtroppo – ha concluso Brivio – si tratta di attacchi alle Istituzioni molto frequenti. Minacce e offese, sempre più spesso, vengono indirizzate ai Primi cittadini attraverso gesti criminosi e continui e violenti attacchi verbali al loro operato con tutti i mezzi a disposizione, specie sui social network che sempre più stanno acquisendo il ruolo di principale mezzo di comunicazione di massa”.

Articolo presente in: