Anci Regionali

Anci Puglia, eletti i delegati che eleggeranno nuovo presidente nazionale

L’Assemblea regionale Anci Puglia ha eletto i 17 delegati, che unitamente agli 8 sindaci dei Comuni capoluogo, parteciperanno al Congresso nazionale Anci di Arezzo (19-21 novembre 2019), per eleggere il nuovo presidente nazionale dell’Associazione. L’Assise pugliese ha eletto inoltre i 3 consiglieri nazionali Anci di competenza regionale.
I 17 delegati Anci Puglia sono:
1. Mauro Bello (consigliere Martina Franca)
2. Alessandro Capodieci (consigliere Trepuzzi)
3. Carmine Doronzo (consigliere Barletta)
4. Alberto Capraro (vicesindaco Castro)
5. Antonello Denuzzo (sindaco Francavilla Fontana)
6. Tommaso De Palma (sindaco Giovinazzo)
7. Laura Manginelli (consigliera Bari)
8. Aniello Masciulli (assessore San Ferdinando di Puglia)
9. Melodia Rosa (sindaca Altamura)
10. Parisi Vito (sindaco Ginosa)
11. Fiorenza Pascazio (sindaca Bitetto)
12. Paticchio Paolo (vicesindaco Castrignano dei Greci)
13. Michele Peragine (consigliere Binetto)
14. Michele Santarelli (consigliere San Severo)
15. Viviana Saponiere (consigliere Rignano Garganico)
16. Francesco Tavaglione (sindaco Peschici)
17. Valenzano Giuseppe (sindaco Rutigliano)
I 3 consiglieri nazionali Anci di competenza regionale sono: Rosario Cusmai (consigliere Foggia), Ettore Caroppo (sindaco Minervino di Lecce), Francesco Ancona (sindaco Martina Franca).

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto nel suo ‘intervento di apertura lavori, ha sottolineato l’importanza di consolidare e rafforzare il ruolo istituzionale dell’Anci e dei sindaci, per rimettere i Comuni al centro del rilancio economico sociale dei territori. Vitto ha sottolineato il proficuo lavoro svolto dal presidente nazionale Antonio Decaro e i risultati ottenuti in materia di finanza locale e su tutti i temi di interesse comunale. Vitto ha poi illustrato le attività svolte da Anci Puglia con la Regione, evidenziando in particolare le più recenti, in materia di Welfare, il Programma Assistenza Ambiti sociali e il progetto rivolto al Contrasto degli sprechi alimentari, ma anche l’iniziativa “Luoghi Comuni” finalizzata alla riqualificazione e valorizzazione di luoghi pubblici sottoutilizzati.
Sul tema caldo dei rifiuti, la delegata Anci Puglia all’ambiente Fiorenza Pascazio, è intervenuta aggiornando i sindaci sulla situazione attuale, specificatamente sulla possibilità di modifica della governance AGER (Agenzia regionale per la gestione dei rifiuti) e sulla definitiva approvazione del Piano Rifiuti in sede di Consiglio Regionale, dove Anci Puglia ribadirà le istanze pervenute dai territori.
Infine, l’Assemblea regionale Anci Puglia, su proposta del vicepresidente Carmine Doronzo, ha approvato un ordine del giorno in cui chiede ad Anci nazionale di intercedere verso il Governo Italiano affinché intervenga nelle sedi istituzionali preposte, per la cessazione degli attacchi dell’esercito Turco nei confronti della popolazione del Rojava e dell’intera Federazione Democratica della Siria del Nord. Su questo tema Anci Puglia chiede anche il sostegno del Consiglio Regionale.

Articolo presente in: