Publica

Al Campidoglio si è chiusa la settima edizione del corso ForsAM. Ad aprile al via il nuovo bando

Giovani e motivati, sono i 42 amministratori locali provenienti da tutta Italia che hanno partecipato alla settima edizione del ForsAM, corso di Formazione Specialistica in Amministrazione Municipale, principale attività di Publica, la scuola di formazione dell’Anci dedicata agli under 36 impegnati nei Comuni italiani, che si è concluso lo scorso week – end con le ultime due lezioni in Campidoglio. A prendere parte ai lavori il vice sindaco di Roma Luca Bergamo e il coordinatore nazionale di Anci Giovani e sindaco di Pizzo Gianluca Callipo.
“Avete fatto una scelta che considero una missione importante legata ad un desiderio di condivisione, dai mattoncini che costruirete dipenderà la futura classe dirigente” ha sottolineato il vicesindaco Bergamo accogliendo i ragazzi nella Sala della Protomoteca.
I lavori sono entrati nel vivo con la presentazione da parte dei corsisti dei sette project work centrati su temi quali la distribuzione urbana delle merci, valorizzazione del patrimonio immobiliare, trasporto pubblico locale e gestione rifiuti urbani. Suddivisi in gruppi di lavoro, i giovani amministratori hanno elaborato soluzioni pratiche a problemi concreti su specifiche aree di intervento (Bolzano, Chiesina Uzzanese, Pozzuoli, Roma, Trani, Vallo della Lucania e Verceia).
Quello del ForsAM è stato un lavoro durato sette mesi, nel corso dei quali, per dodici week – end, i giovani amministratori si sono ritrovati a Roma e confrontati su esperienze e casi pratici approfondendo i temi del diritto amministrativo e degli enti locali, dell’innovazione sociale nelle città, della finanza locale, dell’amministrazione digitale, del welfare e dei servizi pubblici locali. Il corso di formazione si è articolato in 308 ore dedicate ad attività in aula, project work e role playing con l’obiettivo di fornire tutti gli strumenti necessari per migliorare l’amministrazione dei territori e per sviluppare politiche di crescita e visione delle nostre città.
Incontro e scambio di competenze sono stati tra gli aspetti positivi che i ragazzi hanno raccontato della propria esperienza al ForsAM.

“La macchina amministrativa è decisamente complessa e grazie al ForsAM abbiamo imparato a conoscere e a gestire i meccanismi per amministrare al meglio i nostri territori”, ci racconta Ginevra Bianchini consigliera del Comune di Ceccano. Mentre per Sharon Fanello, consigliera comunale di Pizzo, il ForsAM è stato anche un modo per condividere soluzioni a problemi comuni.
Intanto già si lavora all’ottava edizione del corso di punta della Scuola, ad aprile pubblicheremo il nuovo bando a cui potranno fare domanda tutti gli amministratori under 36 interessati a partecipare.

 

Articolo presente in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *