#Anci2019

Ad Arezzo novemila iscritti in tre giorni. Tutti i numeri della XXXVI assemblea annuale dell’Anci

AREZZO – “Quest’anno abbiamo sicuramente avuto un record di presenze, circa tremila persone al giorno, e di espositori. In occasione della inaugurazione, sono intervenuti tantissimi sindaci e amministratori locali, al punto che è stato necessario farli assistere in piedi. Personalmente ho trovato tutto questo affetto nei confronti del presidente della Repubblica e l’attaccamento alla nostra ‘maglia’, la nostra fascia tricolore, davvero molto emozionanti”. Commenta così, Antonio Decaro, il sindaco di Bari appena riconfermato alla guida dell’Anci, i tre giorni di assemblea dell’associazione dei Comuni “Ascoltare. Decidere. Migliorare”. L’assemblea annuale numero 36 si è svolta ad Arezzo, i suoi lavori sono stati aperti con l’intervento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che partecipava per il quinto anno consecutivo, hanno visto la partecipazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e di cinque ministri del suo governo, e si sono conclusi alla presenza del presidente della Camera Roberto Fico.
Complessivamente alla fiera di Arezzo sono state registrate novemila presenze nei tre giorni, oltre cento i giornalisti accreditati. Ad animare la ricca parte espositiva, 14 mila metri quadrati, più di 200 stand. E in undici salette distribuite lungo il percorso, si sono svolti circa cinquanta tra seminari, eventi di formazione e momenti associativi.
Su manovra economica, prospettive dei Comuni nell’attuale contesto e ruolo dei sindaci si sono soffermati con gli amministratori locali (tra gli altri i primi cittadini di Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Cagliari insieme a tantissimi amministratori di Comuni sotto i cinquemila abitanti) oltre a Conte e Fico anche i ministri dell’Interno, Luciana Lamorgese, delle Autonomie, Francesco Boccia, della Funzione pubblica, Fabiana Dadone, delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli e dell’Innovazione, Paola Pisano, e la viceministra all’Economia, Laura Castelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *