#AnciGiovani2019

A Olbia i laboratori di Publica – Scuola ANCI per giovani amministratori. Elenco Ammessi

Sono stati pubblicati gli Avvisi  per le iscrizioni ai Laboratori organizzati da Publica -Scuola ANCI per giovani amministratori “Sport, Salute e Benessere come leve di sviluppo del territorio” e “I comuni attori per la Sostenibilità e il Clima: obiettivi e strumenti” in programma la mattina del 6 settembre 2019 presso il Museo Archeologico di Olbia, via Isola Peddone, in apertura della X Assemblea nazionale di Anci Giovani.

Il primo laboratorio – Sport, Salute e Benessere come leve di sviluppo del territorio” – ha l’obiettivo di approfondire, attraverso relazioni di esperti, presentazione di casi e confronto fra gli amministratori partecipanti,
la dimensione economica ed umana dello sport, considerati imprescindibili, per l’Unione europea e per le autorità locali. Esso viene inteso come un continuum dell’attività motoria fisica e si riferisce ad una molteplicità di politiche, prodotti e servizi: dalle sue implicazioni economicamente rilevanti, al link virtuoso con i flussi turistici dedicati e le iniziative di trasformazione urbana legate al fenomeno dello sport outdoor e delle cosiddette palestre a cielo aperto, fino alla relazione con la prevenzione delle malattie da sedentarietà e la promozione della salute e di stili di vita sani.
Al fine di interpretare il tema alla luce del mandato amministrativo e fornire suggestioni utili il laboratorio prevede il racconto di dati, esperienze e strumenti di esperti del settore.

Elenco degli ammessi al laboratorio

L’altro laboratorio – I comuni attori per la Sostenibilità e il Clima: obiettivi e strumenti – invece, affronta il tema della sostenibilità ambientale. Il consumo di energia è in costante aumento nelle città e ad oggi, a livello europeo, tale consumo è responsabile di oltre il 50% delle emissioni di gas serra causate, direttamente o indirettamente, dall’uso dell’energia da parte dell’uomo. Tra gli usi finali, il consumo energetico per i trasporti e la mobilità urbana è in corso di ripensamento complessivo e richiede sempre di più una visione integrata e di sistema, in un approccio che coinvolga tutti gli aspetti legati ai “consumi” di una comunità e che vede il territorio e l’ente locale come attore chiave nella sfida della sostenibilità. Il laboratorio intende affrontare quali siano i diversi strumenti operativi e modelli per una pianificazione efficace nonché illustrare quali forme di investimento siano oggi percorribili dai Comuni, in una fase in cui si stanno definendo il piano nazionale integrato clima ed energia e il ciclo di programmazione europeo del settennio 2021-27. Si parlerà di PAESC e di PIANI URBANI PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE, di autonomia energetica locale e comunità energetiche, di esperienza di rigenerazione di quartieri e aree vaste, di fondo nazionale per l’efficienza energetica, di conto termico, di strumenti di finanza agevolata dedicati alla sostenibilità e di molto altro ancora.

Elenco degli ammessi al laboratorio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *